Allora il testimone riposa stabile nella sua vera natura

 

Nel terzo sutra patanjali espande la sua descrizione dello Yoga entrando maggiormente nel dettaglio e lo descrive come lo stato in cui l'osservatore-lo yogi dimora stabilmente nella sua vera natura. Tada significa allora o quindi, drastuh è colui che vede, il testimone, l'osservatore consapevole.

Svarupe è la sua natura essenziale e avasthanamsignifica stabilito.