ispiriamoci a kurma

Livello: 2-3

Giovanni Asta / Durata: 25 min

L’approccio a questo asana, pregno di un simbolismo importante...

Descrizione

Dettagli

L’approccio a questo asana, pregno di un simbolismo importante, richiede una buona rotazione del bacino sull’asse delle teste femorali, che risulta particolarmente ostica dalla posizione seduta, e una notevole elasticità della catena muscolare posteriore. Per molti praticanti quindi, l’esecuzione necessiterà di un lavoro preventivo lento e paziente così come lo è Kurma, la tartaruga. Questo però costruirà basi solide, fisiche e mentali, su cui poggiare la nostra sadhana, così come solidissimo è il carapace della tartaruga. Se sei particolarmente rigido nella zona del bacino, o presenti eventuali fastidi ti invito a parzializzare decisamente l’asana, limitandoti alle fasi preparatorie e utilizzando dei mattoncini sotto i glutei.

Commenti

Scrivi il tuo commento

Il tuo commento: ispiriamoci a kurma